Straccetti di pollo alla mugnaia!


image

Gli Straccetti di pollo alla mugnaia sono un piatto molto gustoso, semplice e veloce da realizzare!

Ingredienti :

– petto di pollo
– farina
– burro
– succo di limone
– sale e pepe

Procedimento :

Iniziate la preparazione degli Straccetti di pollo alla mugnaia prendendo il petto di pollo. Eliminate l’osso centrale ed eventuale cartilagine. Ora tagliatelo a striscioline. Prendete gli straccetti di pollo tagliati ed infarinateli dentro una ciotola. Mescolate per bene la carne, ed eliminate la farina in eccesso.Nel frattempo sciogliete il burro dentro una pentola antiaderente e quando il burro inizia a fare delle bollicine inserite gli Straccetti di pollo e cuocete per circa 15 minuti saltando di tanto in tanto. Quando gli straccetti saranno cotti, aggiungete il prezzemolo tritato e il succo dei limoni. Lasciate sfumare per qualche secondo e spegnete il fuoco. Quando saranno cotti aggiustate di sale e pepe e mescolate bene affinchè tutto si amalgami con la cremina che si è formata. Servite gli Straccetti di pollo alla mugnaia caldi!

Annunci

Rotolini di pane!


image

Ecco una ricetta molto carina che gira sul web tra i food blogger!
Ho voluto sperimentarla anch’io e sono rimasta soddisfatta!

Ingredienti per 4 rotolini:

– pane bianco per tramezzini
– prosciutto
– formaggio (sottilette, fette di emmental, provola…)
– 1 uovo
– pangrattato

Procedimento :

Con l’aiuto di un mattarello stendete le fettine di pane fino ad ottenere una strato sottile, appiattendolo il più possibile ma senza rompere il pane.
Disponete le fettine di formaggio, potete usare le sottilette oppure delle fette di emmental o provola, e il prosciutto.
Tagliate a metà il pane farcito e rotolatelo su se stesso.
Passate i rotolini prima nell’uovo sbattuto e poi nel pan grattato, friggete nell’olio caldo.

Buon appetito!

Cotechino in crosta!


image

Il cotechino in crosta è un’idea davvero sfiziosa e originale per presentare il cotechino con le lenticchie durante il cenone di San Silvestro.
Il cotechino viene prima cotto e poi avvolto nella pasta sfoglia!
Il risultato? Una copertura croccante e dorata che racchiude un saporito e ricco ripieno.

Ingredienti:
-cotechino
-pasta sfoglia
– lenticchie
-passata di pomodoro

Procedimento :

Per preparare il cotechino iniziate cuocendo il cotechino in abbondante acqua, se utilizzate un cotechino precotto seguite le indicazioni sulla confezione. Scolatelo, fatelo raffreddare e provatelo della pelle.
Stendete la pasta sfoglia e ponete al centro il cotechino e avvolgetelo chiudendo bene i lati.
Spennellate quindi con il tuorlo.
Cuocete il cotechino in forno per circa 30 minuti a 180°C fino a che la pasta sfoglia sarà ben dorata.
Nel frattempo preparate le lenticchie rosolando in un tegame dello scalogno,  una volta che sarà ben dorato versate le lenticchie ( io ho usato quelle nel barattolo) unite un po’ di salsa di pomodoro, una manciata di basilico fresco,  salate, pepate e aggiungete due bicchieri d’acqua e cuocete a fuoco lento per circa 20 minuti.
Servite il cotechino tagliato a fette su un letto di lenticchie!

Pollo speck e olive!


IMG_20151117_121736-1

Ingredienti:

  • cosce di pollo
  • Fettine di speck
  • Olive taggiasche
  • Vino bianco
  • Scalogno
  • Erbe aromatiche

Procedimento :

Per iniziare avvolgete le cosce di pollo con le fettine di speck.

In una pentola fate rosolare dello scalogno insieme al pollo, girando le cosce da entrambi i lati.

Sfumate con del vino bianco,  aggiungete della salvia, del rosmarino, le olive e un bicchiere di acqua e coprite con un coperchio.

Continuate a cuocere a fuoco basso aggiungendo quando serve un po’ d’acqua,  salate a piacere .

Per controllare la cottura bucate il pollo con una forchetta e se esce sangue é ancora crudo.

Quando la cottura  è terminata alzate la fiamma rosolando per alcuni minuti e servite!

 

Polpettone ripieno in crosta di sfoglia!


image

Di solito quando si pensa al polpettone, viene in mente la classica ricetta della nonna, ricca e succulenta, una delizia per tutta la famiglia. In questa versione che vi propongo oggi il ricco impasto a base di carne trita e formaggio è avvolto nella pasta sfoglia. A insaporire ulteriormente questo polpettone un trito di funghi!
Al momento del taglio sorprenderete tutti!

Ingredienti:

  • carne trita
  • 2 uova
  • parmigiano
  • sale/pepe
  • erba cipollina
  • funghi (ho usato quelli surgelati)
  • rotolo di pasta sfoglia rotondo

Procedimento:

Impastate la carne trita con le due uova, il parmigiano, sale, pepe, è un po’ di erba cipollina tritata.

Nel frattempo mettete a trifolate i funghi con dello scalogno e sfumate con del vino bianco.

Quando i funghi si saranno appassiti toglieteli dalla padella e tritateli, mentre il sughetto lasciatelo nella padella e mettetelo da parte.

Date all’impasto la forma del polpettone ricavando una tasca interna per farcirlo con il trito di funghi, potete aggiungere anche della scamorza e della pancetta, e poi richiudete; vi consiglio di lavorare la carne su un foglio di carta da forno, vi faciliterà a dare la forma al polpettone.

Infine stendete il rotolo di pastasfoglia e adagiateci sopra il polpettone e richiudeteli al suo interno.

image

Spennellate il roll con dell’uovo e infornatelo a 180 gradi per circa 40 minuti, io ho fatto cuocere il polpettone a metà forno per i primi dieci minuti poi lo spostato al livello più basso per non farlo bruciare in superficie.

Una volta sfornato tagliatelo a fettine e bagnatele con il sughetto di funghi messo da parte all’inizio.

Servitelo con un contorno di patate!

Buon appetito!

Agnello in crosta di mandorle al forno!


12047174_1626292290964539_1227381307371665880_n

 

Le costolette di agnello in crosta di mandorla sono un secondo piatto sfizioso e goloso. Il sapore delle mandorle si sposa perfettamente con quello dell’agnello, due ingredienti diversi che combinati creano un’unica e delicata dolcezza.

Stupite i vostri amici con questa ricetta, facilmente realizzabile anche nella variante che comprende la crosta di pistacchi.

 

Ingredienti:

  • costolette di agnello
  • 1 uovo
  • farina
  • pangrattato
  • mandorle

Preparazione:

Tritate le mandorle e unitele al pangrattato; procedete passando le costolette prima nella farina, poi nell’uovo sbattuto ed infine nel pangrattato misto alle mandorle.

Ponete le costolette in una teglia con un filo d’olio, salate e pepate a proprio piacere e aggiungete dei rametti di rosmarino, infornate a 180° fino a quando l’agnello non sarà dorato!

Servite con un bel contorno di patate o verdura a scelta!

Filetto ai funghi!


15 - 1

L’altro giorno ho trovato un bel pezzo di filetto in promozione e non potevo non comprarlo!

Ero indecisa se farlo al pepe verde o ai funghi, alla fine ho accontentato il mio moroso che va matto per i funghi!

Ingredienti:

  • Filetto
  • funghi (io ho usato quelli surgelati)
  • aglio
  • aromi

Procedimento:

Il pomeriggio ho messo a marinare il filetto  in olio d’oliva e aromi vari tritati grossolanamente, giusto per aromatizzare.

Per preparare iniziare ho fatto dorare l’aglio e ho aggiunto i funghi, ho sfumato con del vino bianco e o lasciato cuocere a fuoco lento con il coperchio per 15/20 minuti.

Quando i funghi si sono ammorbiditi, saliamo e pepiamo a nostro piacere, togliamo l’aglio e aggiungiamo del prezzemolo tritato finemente.

In una padella a parte scottiamo il filetto, girandolo più volte, io ho mantenuto una cottura media/ al sangue.

Uniamo i funghi al filetto e lasciamo insaporire per qualche minuto!